MODENA 5ª

 

La quinta giornata della SuperLega  2018-2019, del massimo campionato italiano di volley maschile, al comando della classifica generale con un punto di vantaggio su Modena, Perugia . Un tour de force che tutte le squadre hanno dovuto affrontare, come si è giocata giovedì per poi tornerà in campo tra due giorni per un nuovo turno infrasettimanale. Emozioni e tanto spettacolo nel big match tra Civitanova e Trento.

Civitanova ha infatti vinto il big match contro Trento al tie-break: sotto 2-1 e poi sotto sempre di un break nel parziale decisivo, la Lube è riuscita a spuntarla e a portare a casa una vittoria fondamentale dopo che giovedì aveva perso nettamente contro Perugia mentre i dolomitici incappano nel secondo ko negli incontri di cartello facendo comunque capire di poter tenere botta con tutte. I cucinieri, parsi comunque lontani dalla miglior forma possibile, si sono affidati come sempre ai giocatori di palla alta: 20 punti per l’opposto Tsvetan Sokolov, 21 marcature per il martello Leal (addirittura 6 aces) e 18 centri per Osmany Juantorena. Gli uomini di Lorenzetti, che ha puntato sul giovane opposto Gabriele Nelli (13) al posto di Luca Vettori, si sono fatti trascinare dal mancino Uros Kovacevic (27) ma nel momento clou sono stati più bravi i padroni di casa che ora si trovano a 4 punti da Perugia.

I Block Devils invece si sono imposti per 3-1 contro Siena , soffrendo più del previsto. I Campioni d'Italia, infatti, hanno perso il mio set e nel quarto sono stati costretti a una lunghissima serie ai vantaggi (30-28) prima di chiudere la contesa nel loro favore grazie a un 17 assi e 8 muri di squadra. Wilfredo Leon solito trascinatore incredibile (23 punti , 3 muri, 4 assi) affiancato da Filippo Lanza che gioca una delle migliori partite stagionali (15), presente anche l'opposto Aleksandar Atanasijevic (18, 3 assi), spiccano anche io 4 assi di Marko Podrascanin mentre ai toscani non è bastato Ramos Hernandez (19). 

Modena segua la scia della capolista, e infila il quinto successo stagionale e rimane in scia alla capolista, il successo in trasferta sul campo di Latina (3-0) è stato relativamente semplice: Ivan Zaytsev torna titolare e mette a segno 13 punti (4 aces), doppia cifra anche per il centrale Daniele Mazzone (10 punti, 3 muri), turno di riposo per Max Holt e 9 punti del martello Bartosz Bednorz.

Monza stava affrontando un periodo positivo, ma questa volta si fa frenare da una rediviva Padova che sembra avere trovato le giuste misure, presa per mano da un superlativo Luigi Randazzo (17) e dal concreto Maurice Torres (16) che sono riusciti ad annichilire i brianzoli a cui non sono bastati Oleg Plotnytskyi (16), Donovan Dzavoronok (14) e Tommy Beretta (11). I veneti escono così dalla zona calda mentre il Vero Volley perde contatto con le grandi corazzate rimanendo però nel pieno della zona playoff.

Successo cruciale di Verona contro Sora (3-0 grazie ai 25 punti di uno scatenato Stephen Boyer), Milano si ridesta contro Castellana Grotte (il neoacquisto Simon Hirsch non delude e si esalta con 25 punti, addirittura 6 aces).

Ravenna batte Vibo Valentia per 3-1 (26-28; 25-23; 26-24; 25-21) nel posticipo della quinta giornata. I romagnoli hanno infilato la seconda vittoria nel torneo e hanno così scavalcato in classifica i calabresi che sono invece incappati nel secondo stop stop consecutivo (ora le due compagini si trovano al nono e al decimo posto). Dopo addirittura 137 minuti di battaglia, i giallorossi si sono imposti rimontando dallo 0-1 e facendo la differenza nei momenti cruciali di un incontri tirato e deciso esclusivamente nei dettagli.

RISULTATI

 

Sir Safety Conad Perugia vs Emma Villas Siena 3-1 (23-25; 25-11; 30-28; 25-20)

Cucine Lube Civitanova vs Itas Trentino 3-2 (22-25; 25-14; 22-25; 25-20; 15-13)

Calzedonia Verona vs Globo Banca Popolare Sora 3-0 (25-18; 25-17; 28-26

Revivre Axopower Milano vs BCC Castellana Grotte 3-1 (25-19; 25-17; 21-25; 25-19)

Kioene Padova vs Vero Volley Monza 3-1 (25-20; 25-22; 17-25; 25-16)

Top Volley Latina vs Azimut Leo Shoes Modena 0-3 (23-25; 16-25; 18-25)

Consar Ravenna vs Tonno Callipo Vibo Valentia  3-1 (26-28; 25-23; 26-24; 25-21)

 

CLASSIFICA

 

SQUADRA PUNTI PARTITE GIOCATE PARTITE VINTE
Perugia 15 5 5
Modena 14 5 5
Civitanova 11 5 4
Trento 10 5 3
Monza 9 5 3
Milano 7 5 2
Verona 6 4 2
Padova 6 5 2
Ravenna 6 5 2
Vibo Valentia 5 4 2
Latina 5 5 2
Sora 5 5 2
Siena 2 5 0
Castellana Grotte 1 4 0

 

Fonte foto: azzurridigloria.com