Partire dalla pole position poteva essere sicuramente un discreto vantaggio per Andrea Dovizioso così come per chiunque altro volesse almeno per una volta rubare la scena al più quotato Marc Marquez. Proprio quest'ultimo non a caso alla vigilia aveva dato per favorito il forlivese della Ducati che dalla propria parte poteva affidarsi ad un circuito non propriamente benevolo per le caratteristiche della Honda e del leader della classifica iridata. Brno infatti, essendo una pista molto scorrevole e non molto adatta al corpo a corpo si è rivelata grande amica delle due Ducati (primo Dovizioso e secondo Jorge Lorenzo, ndr), le quali hanno preceduto un Marc Marquez meno arrembante del solito; quarta posizione invece per la Yamaha di Valentino Rossi che all'ultima curva riesce a superare un ottimo Cal Crutchlow. Cade invece nelle primissime curve Maverick Viñales, coinvolto in un triplice scontro con Bradl e Smith.Vinales
Classifica generale che sorride sempre al campione in carica Marquez: sono 49 i punti di vantaggio su Valentino Rossi, a seguire invece Dovizioso,Viñales e Lorenzo staccati rispettivamente di 68, 72 e 76 punti, un abisso considerando che stiamo appena alla metà della stagione.