Un pari dal sapore di beffa per il rimaneggiato Milan di Gennaro Gattuso che all'OIimpico si fa acciuffare nei minuti di recupero finale da Correa. Lazio decisamente più pericolosa nella prima frazione di gioco, ma nella ripresa la gara si trasforma e diventata molto equilibrata e a base di principi tattici. A sbloccare l'incontro è stato Kessié, autore di un destro dalla distanza sfortunatamente deviato in porta da Wallace. I rossoneri, nonostante le numerose assenze, riescono a respingere l'offensiva avversaria, ma nei minuti di recupero finale arrivare la doccia fredda che nega al Milan di sbancare l'Olimpico. Correa controlla la palla al limite dell'area di rigore e con un destro preciso non lascia scampo a Donnarumma per l'1-1 finale. Un pareggio che rimane invariata la situazione di classifica delle due squadre, entrambe appaiate e distanti di un solo punto. 

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu (36'st Caicedo); Marusic, Parolo, Badelj, Milinkovic (20'st Lukaku), Lulic; Luis Alberto (20'st Correa); Immobile. A disp.: Proto, Luiz Felipe, Patric, Bastos, Caceres, Durmisi, Cataldi, Berisha, Murgia. All.: Inzaghi.

MILAN (3-4-2): G.Donnarumma; Abate, Zapata, Rodriguez; Calabria, Kessie, Bakayoko, Borini; Suso, Cutrone, Calhanoglu. A disp.: A.Donnarumma, Reina, Conti, Simic, Tsadjout, Laxalt, Halilovic, Mauri, Montolivo, Bertolacci, Castillejo. All.: Gattuso.

ARBITRO: Banti.

MARCATORI: 33'st aut. Wallace (M), 49'st Correa (L).

NOTE: Allontanato Simone Inzaghi (L) al 51'st. Ammoniti: Milinkovic (L); G.Donnarumma (M). Recupero: 1'pt - 7'st. Calci d'angolo 9 a 4 per la Lazio.