Mai come in questa edizione, il Festival di Sanremo ha riscontrato numeri molto importanti per quanto riguarda le visualizzazioni. Ben 7 milioni i costi della manifestazione inclusa la convenzione con il Comune di Sanremo (circa 5 milioni). 28 milioni sono i ricavi dalla raccolta pubblicitaria, 3 in più del 2018, con un utile stimato di 10 milioni. 75mila euro gli introiti pubblicitari per il Comune di Sanremo, 585mila euro: il compenso di Claudio Baglioni come conduttore e direttore artistico del Festival. Per Claudio Bisio e Virginia Raffaele i compensi sarebbero invece di circa 400mila e 350mila euro. Tra 20 e 50mila euro si aggirano i cachet per gli ospiti, 290 tecnici Rai impegnati nella produzione, 30 figure professionali diverse, grafici, truccatori, costumisti, scenografi, operai, montatori, operatori della security, 1440 giornalisti e fotografi seguiranno il festival dalla sala stampa dell’Ariston. Insomma, tutti numeri che hanno reso Sanremo come una delle edizioni più seguite negli ultimi anni. 

I verdetti finali hanno premiato il giovane Mahmood che ha vinto con il 38.9% dei voti totali, al secondo posto si è piazzato Ultimo con il 35.6% e terzi classificati Il Volo con il 25.5% dei voti totali. Le percentuali del televoto erano queste: Ultimo con il 46.5%, Il Volo con il 39.4% e Mahmood con il 14.1% dei voti. Mahmood ha vinto grazie ai voti decisivi della giuria d’onore e della sala stampa. 

MAHMOOD