Riflessioni sui vantaggi e svantaggi dell’era digitale.

Oggi venerdi 24 maggio alle ore 16.00 presso l’Auditorium Ente Provinciale per il Turismo a Salerno, si è svolta la conferenza dal tema “Presente Digitale, risorsa o dipendenza?”Sono intervenuti i relatori: Gabriella Marotta, Carmela Porco Centanni, Franca Bottiglieri e Aldo Diavoletto. Non potevano mancare i saluti del  presidente dell’ordine dei medici e degli odontoiatri Giovanni D'Angelo e i saluti della presidentessa dell’associazione Mogli Medici Italiani Nietta Carucci Penta che ha organizzato l’evento. La manifestazione è stata moderata dalla giornalista Titty Ficuciello.

In sintesi alcuni passaggi importanti della serata:

“La tecnologia è una risorsa per la nostra società, ma può essere un veleno se non  usata con moderazione. Uno dei tanti problemi del mondo digitale, è la dipendenza. Nonostante sia una risorsa della quale non si può più fare a meno, essa potrebbe trasformarsi in vera e propria patologia. La sindrome dell’infossicazione infatti, è un’intossicazione per eccesso di informazioni. Un altro problema del presente digitale, è la sedentarietà. Negare il movimento, lo sport, le passeggiate, favorire la cattiva alimentazione, l’obesità e i disturbi alimentari, sono tutti elementi di uno stile di vita sbagliato.La dott.ssa Carmela Porco Centanni,informatico di alto spessore, ha affermato che  il cambiamento è l’unica costante della vita e che gli strumenti tecnologici, se usati con moderazione e conoscenza, possono essere vantaggiosi."

Un’interessante serata che ha aperto un dibattito ormai imprescindibile, che coinvolge sia le vecchie che le nuove generazioni.