Il giorno Giovedì 14 Marzo 2019, in tutte le città italiane verrà celebrata la "Giornata nazionale del paesaggio". Si tratta di un'iniziativa istituita ormai nel 2016, atta alla promozione ed alla sensibilizzazione della cultura paesaggistica italiana.

In occasione di tale evento anche numerosi musei della Campania hanno organizzato eventi ed appuntamenti molto interessanti, alcuni dei quali saranno fruibili anche gratuitamente! Di seguito saranno riportate alcune delle iniziative già note:

 

photo-1465461907033-f27efa4fee63.jpg

 

 - Castel dell’Ovo: 14 maggio 2019. Ore 10.30 e 16.30 – Dal castello, il paesaggio si racconta: tramonto a Castel dell’Ovo – avranno luogo due visite guidate in due  spazi abitualmente non visitabili: la Chiesa del Salvatore e il Ramaglietto. Le visite partiranno alle ore 10.30 e 16.30 dall’ingresso del castello e vi si potrà partecipare gratuitamente. Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti disponibili.

- Museo Duca di Martina Villa Floridiana: 14 marzo 2019. Ore 11.00 – Paesaggi antichi e panorami della Floridiana – Vi sarà una visita dedicata alle porcellane settecentesche della Real Fabbrica di Napoli decorate a “vedute obbligate”, cioè con i paesaggi dipinti sul vasellame entro riserve incorniciate. Al termine della visita, per gli ospiti sarà possibile ammirare dall’alto i luoghi storici della città di Napoli e lo splendido panorama del Golfo, dall'elevato Belvedere del Parco della Floridiana. La partecipazione è gratuita.


- Certosa e Museo di San Martino: 14 marzo. Ore 16.30 – I Campi Flegrei nelle vedute del Museo di San Martino – Nel Museo di San Martino ci sono raccolte sulla storia di Napoli e del suo regno e l’incontro consentirà agli ospiti un approfondimento al paesaggio dei Campi Flegrei. Seguirà una visita alla sezione di vedute napoletane della collezione Alisio. La partecipazione è gratuita


- Palazzo Reale di Napoli: 14 marzo 2019. Ore 10.00 – Sorrento e Ischia nella poetica di Smargiassi – Al Palazzo Reale di Napoli ci sarà una visita guidata con approfondimento dedicato a due pregevoli dipinti della collezione: il Paesaggio di Sorrento con pastori e armenti del 1837 del grande paesaggista Gabriele Smargiassi, allievo di Giuseppe Cammarano. L’altra opera sarà il Paesaggio con vendemmia all’isola d’Ischia, del 1845 di Anton Sminck Pitloo. Le tele, tra le più rappresentative della produzione dell’artista, sono state recentemente recuperate dai depositi ed esposte nell’allestimento della Sala XVI dell’Appartamento Storico. La partecipazione è gratuita

- Parco archeologico di Pompei: 14 marzo 2019. Ore 09.00 – Apertura al pubblico della Casa dei Pigmei –  Verranno mostrate alcune pitture parietali del giardino nella Casa dei Ceii, di recente riaperta al pubblico, dove è raffigurato un paesaggio all'interno del quale si scorgono belve a caccia di animali in un ambiente naturale ma soprattutto due affreschi sulle pareti laterali del giardino che raffigurano paesaggi egizi. Inoltre, eccezionalmente, avverrà la straordinaria apertura al pubblico della Casa dei Pigmei, dove è conservato un altro affresco con paesaggio egizio, popolato da alcuni personaggi di basa statura (probabilmente pigmei), presso un luogo sacro sulle sponde del Nilo.

 

 

 

Fonti: Napolike; VesuvioLive