Nella cornice del Palazzo Municipale di Nocera inferiore nel tardo pomeriggio di domenica 23 settembre si è tenuta la sfilata di presentazione della collezione bridal 2019, "South love" di Emanuele Bilancia couture.

Un evento in pieno stile Bilancia, con grazia, fashion ed eleganza. Messaggi forti ed importanti si susseguono in passerella, messaggi di moda e di vita... un giovanotto in un elegante completo scuro in chiave "so british", sfila mostrando un elegante stendardo... "family Rainbow, #EBC 2019", a seguire una giovane donna, della porta accanto, in dolce attesa incede commossa in un abito da sposa, si aprono le danze e il voluttuoso turbinio, di pizzi, merletti, mikado, vual in seta, inizia al suono di musiche suadenti che fondono valzer e melodie medio orientali. La donna di Bilancia è una madonna contemporanea, mai invasiva ma sempre decisa. Non le servono infrastrutture, i tessuti sono leggeri ed impalpabili, la linearità e la pulizia sono padroni indiscussi della scena. Una linearità che permane anche dinnanzi ad abiti morbidi, una ricercatezza classica che però si innova in un continuo divenire. Completi pantalone interamente in pizzo, dal taglio rigoroso e super elegante, bluse con maniche vaporose e shorts, effetto tatuato, romantici e al contempo ammiccanti, si alternano, in una danza cadenzata, con abiti ora decisi e dall'ampio respiro della gonna, ora ribelli e sensuali con spalline sottili, trasparenze di velati ricami e gonne da gitana, una semplicità esaltata anche dalla scelta degli accessori, a dominare la scena corone tardo barocche dell'iconografia madonnara del sud italia e corone di foglie d'oro dell'età ellennica, importanti anche gli chandelier a mezzaluna fortemente orientali. Un viaggio nel Sud tra Oriente e occidente fortemente seduttivo e ammaliante attraverso la semplicità senza tempo del bianco, del macrame' e dei tessuti scivolati. L'etero abito da sposa affianca abiti da cerimonia che esplicitano la passione femminile tra il rosso e il nero che attraverso elementi di ironia, come asimmetrici volant intrisi di pois stemperano il tutto. Ritorna l'elegante gonfalone, "same love" il suo messaggio, lo segue l'abito di punta, un provato e commosso stilista appare al suo fianco e tra gli applausi e l'ammirazione di una realtà di gran lunga superiore alla fantasia cala il sipario su un fashion event degno della più altisonante settimana della moda. Grazie a... -Tina Citarella Events -Palmina Panariello per Frida eventi -Lina di Palma per Eventi White -Mario Colella flower designer -Anna Storace per BlooMedia -Federica Fortino -Rossella Arpino -"Susanna" e Lory -Tiziana Illustrazione Alfonso Nappo -Mariangela Salvati -Alfredo Cesarano -Giuseppe Moccaldi Ruggiero -Crescenzo de Vivo -Valentina Chirico -Errico Marrazzo per Radio Base - Maria Pepe Ufficio Stampa