Il Presidente dell'associazione Carnevale Striansere, Nando Prospero Ferrara, presenta le sue dimissioni all'assemblea dei soci. La fine di un percorso o l'inizio di un nuovo ciclo? 

 

Il giorno 28 aprile 2018 alle ore 17,30, in seconda convocazione, nella sala consiliare del Comune di Striano si è tenuta l’assemblea dei soci dell’associazione “Carnevale Strianese”.  Diversi i punti all'ordine del giorno tra cui le dimissioni di Nando Prospero Ferrara che, con voce ferma, comunica ai soci la volonta di destituire la carica di presidente dell'associazione. "Mi sono reso conto della poca onesta intellettuale di qualche membro di questa associazione", dice nel comunicato ufficale, il quale continua:-"Nonostante tutti i risultati ottenuti mi accusa di essere un ladro perché della mia gestione non ha capito nulla".Non vedo, proprettive di crescita, non perché non ce ne siano le potenzialità ma  perché vedo questa associazione come affetta da un cancro che non sono stato capace di sconfiggere".  Dure le parole del presidente, il quale continua con un appello:

"Svegliatevi perché questo cancro è maligno e se non debellato in tempo può portare alla morte e sarebbe un vero peccato veder morire un evento così bello solo per la velleità da parte di qualcuno di strumetallizarlo per scopi personali.  Tenete fuori la politca da quasta associazione perché come già successo negli altri anni rischiate di rimanere di nuovo soli e sareste costretti a ricominciare, di nuovo, da zero".

Le dimissioni hanno scosso e non poco i soci presenti. Gli esponenti dei rioni sono intervenuti rifiutanto all'unanimità le dimissioni del presidene Prospero Ferrara e sempre all'unanimità, l'assemblea riconferma come Presidente dell'associazione "Carnevale Strianese" Nando Prospero Ferrara.