Home Attualità Nocera Inferiore continuano i furti in periferia, ferito in casa sua dai...

Nocera Inferiore continuano i furti in periferia, ferito in casa sua dai ladri con un sasso

897
0

Cresce la paura e la tensione tra i residenti della zona periferica di Nocera Inferiore, dopo una breve tregua di qualche settimana, i ladri sono tornati all’attacco, seminando il panico tra i residenti che ormai convivono da più di un anno con episodi di furti alle abitazioni che stanno purtroppo diventando rischiosi per l’incolumità delle stesse vittime. Poco prima delle 21:00, questi delinquenti hanno fatto irruzione in un’ abitazione di via Fiano a Nocera Inferiore, nel sentire rumori provenire dal piano sottostante il proprietario si è ritrovato di fronte 3 giovani a volto scoperto che sorpresi lo hanno colpito con dei sassi e sono scappati.

La vittima è stata accompagnata dagli operatori del 118 all’Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore dove i sanitari hanno medicato il ferito e hanno ritenuto opportuno praticare una tac cranica per il trauma subito.

A questo punto la situazione sta diventando davvero seria, preoccupante e pericolosa, pertanto i cittadini ormai esasperati, continuano a invocare più SICUREZZA. C’è bisogno di un pattugliamento costante della zona soprattutto nelle ore serali e in tanti chiedono l’installazione da parte del comune di più telecamere di videosorveglianza. Si avvicina un altro Natale e sembra essere uguale a quello dell’anno scorso, che vede i cittadini costretti a rimanere nelle loro case a fare la guardia, anche se sembra che questi soggetti non abbiano nessuna remora ad entrare in case con persone all’interno, nulla sembra essere cambiato nonostante l’anno scorso sia stata fatta una raccolta di firme inoltrata al Prefetto, al sindaco e alle Forze dell’ Ordine in cui si richiedeva un maggiore pattugliamento della zona.

I cittadini sono ormai terrorizzati ed esasperati e chiedono che si intervenga al più presto per arginare questo fenomeno delinquenziale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui