Home Arte Successo annunciato per “Le ho scritte per voi” al Palapartenope

Successo annunciato per “Le ho scritte per voi” al Palapartenope

203
0

Più di tremila presenze per il concerto-evento al Palapartenope “Le ho scritte per voi” per festeggiare i 40 anni di carriera del paroliere Vincenzo D’Agostino.  

Vincenzo D’Agostino

Da Franco Ricciardi a Sal Da Vinci e Gianni Fiorellino, Rosario Miraggio, Tony Colombo, e ancora Giovanni Galletta, Giusy Attanasio, Nancy, Stefania Lay, Emiliana Cantone, Paola Pezone, Francesco Da Vinci, Tommy Riccio, Gianluca Capozzi, Raffaello, Erry Mariano, Mavi, Sabrina, Enzo Barone, Michele Taurino, Ciro Renna, Ida Rendano, Ivan Granatino, Moderuup, Joka Diablo, Yoseba, Alma, Luciano Caldore.  Questi gli artisti saliti sul palco per celebrare il maestro D’Agostino, cantando canzoni da lui scritte, ricordando vecchi aneddoti. L’evento, presentato da Fabio Esposito, Giovanna Abate e Aurora Baruto,ha visto la regia di Gabriele Parpiglia e Fabrizio Scippa.

Non sono mancati momenti emozionanti per il maestro D’Agostino;  in apertura, il commosso ricordo di Mario Merola, indimenticabile e indimenticato ambasciatore di Napoli nel mondo. 

La sorpresa di Franco Ricciardi, che è accorso ad omaggiare il maestro dando poi  appuntamento al 10 giugno allo Stadio Maradona per il suo grande concerto. Molte le presenze importanti che hanno calcato il palco, ad iniziare da Melania D’Agostino, sua figlia, Sergio Donati, autore e produttore musicale, Luca Barbato, musicista e autore, e Giuseppe Viscolo, paroliere che con D’Agostino ha collaborato alla stesura di molti brani di successo.

Soddisfazione piena nel team organizzativo, che vede l’organizzazione e produzione di “The Code” di Fabrizio Scippa: «Mi hanno affidato l’organizzazione di questo evento in poco tempo e ne ho sentito subito l’immensa responsabilità, sia per l’importanza dell’evento che del maestro, ma ho visto il palazzetto colmo di persone commosse ed emozionate, e posso ritenermi soddisfatto. Ringrazio tutto il mio staff che ha creduto in questo progetto dal primo momento e tutti coloro che ci hanno supportato».

Proiettato già al futuro Donato Petriccione, organizzatore in collaborazione con Scippa, che afferma «non è stato semplice unire in un solo spettacolo tanti artisti, molto diversi tra loro, che come comun denominatore hanno la nostra città, Napoli, ma ci siamo riusciti e il nostro obiettivo ora è riportare alla luce il Festival della Canzone Napoletana, fermo all’edizione del 2004».

#Resportage #cultura #poesia #Live #Papapartenope #vincenzodagostino #musicanapoletana

ALL RIGHTS RESERVED

Photo Credit VINCENZO BURRONE, GIUSEPPE FILOSA, ALFREDO RUSSO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui