Home Calcio Serie A, la Lazio non sbaglia: poker allo Spezia, Sarri aggancia il...

Serie A, la Lazio non sbaglia: poker allo Spezia, Sarri aggancia il Milan

105
0

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

LAZIOProvedel; Lazzari, Patric, Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni.

SPEZIA – Dragowski; Caldara, Kiwior, Nikolaou; Holm, Bourabia, Ampadu, Ellertsson, S. Bastoni; Gyasi, Nzola.

LA PARTITA

Pronti, partenza e la Lazio ha la grandissima opportunità per sbloccare il match dopo appena due minuti con Ciro Immobile, capitano biancoceleste che prima viene atterrato in area di rigore da Ampadu, poi fallisce dagli undici metri, palla alta sopra la traversa. Lo Spezia prova a rispondere con Kiwior, Provvedel è attento e sventa la minaccia, al 12′ la squadra di Sarri trova il vantaggio: gran giocata di Felipe Anderson sull’out di destra, cross al bacio che Zaccagni deve soltanto spingere in fondo al sacco. Felipe è letteralmente scatenato, capitolini che raddoppiano al 25′ con Romagnoli, girata dell’ex Milan che non dà scampo a Dragowski. Bastoni sfiora il 2-1, la sua conclusione termina di poco a lato, Milinkovic-Savic è provvidenziale sulla conclusione di Bourabia. Seconda frazione di gara che si apre con il mancino da fuori del solito Bastoni, palla che non inquadra lo specchio di porta, al 55′ è bravo Romagnoli ad immolarsi sul tiro di Ellertsson, sventato pericolo per gli uomini di Maurizio Sarri. Trascorrono 10′ circa ed è il “Sergente” a calare il tris su un’azione un pò confusa, out Immobile applaudito per Pedro. Nzola si rende minaccioso, Provedel dice di no, riposo anche per Luis Alberto, al suo posto subentra sul rettangolo verde Vecino. In pieno recupero è ancora uno strepitoso Milinkovic-Savic a siglare la rete del 4-0.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui