Home Eventi A Paestum vince il vino

A Paestum vince il vino

273
0

Finalmente si è svolta l’attesissima decima edizione del Paestum Wine Fest.

L’ambientazione è d’Eccellenza, si tratta infatti dell’ex Tabacchificio SAIM di Borgo Cafasso, una delle più grandi “espressioni dell’archeologia industriale della Piana del Sele“. Circa 8 mila metri quadrati la sede in questione, nella magica città dei templi di Paestum, luogo ricco di storia e di atmosfera.

Un programma ricco di masterclass e assaggi.

Il mondo del vino si lega a quello della mixologia con il grande bartender Bruno Vanzan, e il filo sottile che tiene legate le espressioni dell’arte alcolica si inspessisce e si fortifica.

Tante persone, personalità che si sono date per il fine comune di portare anche in provincia di Salerno un evento risonante come il festival del vino di Paestum: il giornalista enogastronomico Luciano Pignataro che ha raccontato delle sue esperienze; Andrea Ferraioli Cantine Marisa Cuomo, Presidente del Consorzio Vita Salernum Vites; Roberto di Meo Azienda agricola Di Meo, Presidente di Assoenologi Sezione Campania, Bruno De Conciliis; il Consorzio del Vino Brunello di Montalcino.

Insomma, feedback molto positivi sull’organizzazione generale dell’evento, complice anche l’esperienza di un ottimo Angelo Zarra, e ottime recensioni sui temi dedicati al vino.

Il focus sui vini naturali ha attratto, coinvolto e convinto tutti. L’azienda Materi con il titolare Raffaele Bonivento ha puntato su Luca Gardini, una scommessa vinta in partenza.

Insomma un evento ricco di spunti e di bellissime realtà, anche rispetto ai prodotti tipici.

Il Paestum Wine Fest vi aspetta nella prossima edizione e in tutte quelle che verranno!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui