Home Calcio Serie A, brusca frenata della Roma al Dall’Ara: Svanberg regala tre punti...

Serie A, brusca frenata della Roma al Dall’Ara: Svanberg regala tre punti al Bologna, felsinei in zona Europa League

79
0

La Roma di Josè Mourinho per confermare il suo percorso di crescita e stazionare stabilmente nelle zone nobili di classifica, il Bologna di Sinisa Mihajlovic per sognare ad occhi aperti. Alle ore 18,30 allo stadio Dall’Ara, scenderanno in campo Bologna e Roma, match valido per la 15^ giornata di Serie A. “Continuità” la parola d’ordine per entrambi gli allenatori, pochissime infatti le novità di formazione: Mihajlovic rilancia Skov Olsen dal primo minuto in luogo di Orsolini sull’out di destra, fiducia a Diawara invece nel cuore del centrocampo giallorosso da parte dello Special One. Bologna-Roma sarà certamente sfida tra centravanti, Marko Arnautovic contro Tammy Abraham.

BOLOGNA-ROMA LE FORMAZIONI UFFICIALI:

BOLOGNASkorupski; Soumaoro, Medel, Theate; Skov Olsen, Dominguez, Svanberg, Hickey; Soriano, Barrow; Arnautovic.

ROMARui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Veretout, Diawara, Mkhitaryan, El Shaarawy; Zaniolo, Abraham.

LA PARTITA

Roma che prova a prendere in mano le redini del match, prima azione manovrata da parte dei giallorossi che vanno alla conclusione con con Jordan Veretout al 5’, destro del francese che termina a lato. Rispondono i padroni di casa con Musa Barrow, tiro da fuori agevolmente bloccato da Rui Patricio. Il primo colpo di scena al Dall’Ara concerne Marko Arnautovic, centravanti austriaco costretto ad abbandonare il terreno di gioco, causa un problema muscolare, al suo posto Nicola Sansone (17’). Passa un solo minuto e Abraham sfiora il vantaggio per la Lupa: gran cross dalla destra di Karsdorp, cross teso dell’olandese, si avvita l’ex Chelsea che completamente solo, non inquadra lo specchio di porta, Roma vicinissima al goal. Equilibrio spezzato al 34’ da Svanberg, colpo da biliardo dello svedese e palla che si insacca nell’angolino basso alla sinistra di Rui Patricio, rete stupenda quella del centrocampista rossoblù. Roma che non ci sta e va a centimetri dal pari al 40’ ancora con Abraham: azione confusa dei giallorossi, palla che spiove in area piccola, colpo di ginocchio dell’inglese in pallonetto, autentico miracolo di un superlativo Skorupski. Primo tempo che termina con un giallo sventolato da Pairetto ai danni di Abraham, che salterà il match contro l’Inter di Simone Inzaghi. Seconda frazione di gara che si apre con un problema muscolare per El Shaarawy, Mourinho costretto al cambio, al posto del Faraone dentro Shomurodov (50’). Roma che prova a creare gioco, ma minuti che passano veloci, complice un Bologna straordinariamente ben messo in campo dal sergente Sinisa. Sterili i tentativi dei capitolini, ci prova senza successo dalla distanza Mkhitaryan, palla tra le braccia di Skorupski. Roma riversata in avanti per tentare il forcing finale, all’86’ ancora Abraham protagonista, il suo tentativo però viene stoppato ancora da un attento Lucas Skorupski. Al 92’ macroscopica occasione per Zaniolo, che non aggancia per una questione di centimetri il prezioso assist fornito da Vina, subentrato nella ripresa. Termina così un match carico di adrenalina e tensione, il Bologna spicca il volo, brusca frenata per la Roma di Mourinho.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui