Home Arte Evento storico a Miss Italia , Pulcinella per la prima volta...

Evento storico a Miss Italia , Pulcinella per la prima volta nella giuria del celebre concorso di bellezza

400
0

Ebbene si… Teatro dello storico evento la città di Mariglianella .”Pulcinella” primo sindacalista  , giustiziere e sempre in difesa dei deboli , ironico e  sempre pronto a sconfiggere le debolezze con la sua inerzia e astuzia.  Cetrulo e Piscitrulo, sempre in conflitto con la sua amata colombina gelosa e possessiva, per le attenzioni che  ha sempre avuto  verso  le donne , come narra un detto  Pullcinellesco: “ Jo tengo diciott” nammurate” otto e teng” a Piazza Mercato , otto e tengo  sott”o purton”e , otto invece me corron” appriess ca’ me vonn” fa’  nu mazziatton”  . L’,iniziativa  rientrava nell’ambito delle attività socio culturali  dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Arcangelo Russo e fortemente voluta dall’assessore Sport  Clutura e Spettacolo Felice Porcaro.  Ha interpretare la popolare maschera napoletana  è stato il carismatico  e poliedrico attore Angelo Iannelli   che con la sua simpatia e il suo talento ha coinvolto le  trentuno finaliste regionali e un  attento  e appassionato pubblico. Durante lo spettacolo lo storico presentatore di Miss Italia Erennio De Vita ha più  volte  sottolineato il severo impegno  e spirito di sacrificio nel sociale per i meno fortunati dell’artista napoletano  , tanto da guadagnarsi l’appellativo di “Ambasciatore del Sorriso ” La  Finale Regionale di Miss Sorriso si è conclusa con la   vittoria  della diciottenne napoletana   Erika De Marino che  con questa fascia rappresenterà la Campania alla ottantaduesima  edizione del consorso di Miss Italia 
    Comunicato stampa  Ass Vesuvius

hdrpl
Articolo precedenteSesso, droga e violenza
Articolo successivoNocera Superiore operazione spegnimento fiamme #emergenzaincendi
Luciano Squitieri nasce nel 1988 a Sarno, cresce tra Striano, un piccolo paesino alle pendici del Vesuvio, e Santa Maria di Castellabate, piccolo borgo nel cuore del Cilento. Mentre studia per il diploma in Elettronica ed Automazione presso l’istituto superiore “ITIS E. Fermi” di Sarno, si avvicina al mondo della fotografia, lasciandosi ispirare dei grandi nomi della street photography. Conseguito il diploma nel 2009, Luciano decide che la fotografia sarà il suo pane quotidiano. Seguendo le orme di suo fratello Gianni, imbraccia la fotocamera e lavora duro per imparare tutti i trucchi del mestiere. Nel 2015, dopo tre anni di impegno e dedizione, gli viene consegnato il tesserino ufficiale dell’Ordine dei Giornalisti, realizzando il suo sogno di essere un giornalista pubblicista. Questo il punto di svolta della carriera di Luciano che lo porta da Made in Sud, noto programma comico di Rai 2, fino al Festival di Sanremo dove conosce personaggi illustri del mondo dello spettacolo. Nel 2016 fonda la testata giornalistica Resportage, della quale è direttore e fotoreporter. L’animo gentile e la disponibilità estrema fanno di Luciano la persona giusta alla quale affidarsi per immortalare i momenti più importanti. Per Luciano la fotografia non è solo una professione ma uno stile di vita. “Dalla prima fotografia all’ultima, ogni volta provo sempre la stessa emozione quando scatto”. Luciano Squitieri

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui