Home Attualità POLITICHE SOCIALI E SVILUPPO – LE PROCEDURE CHE GOVERNANO IL SISTEMA INTEGRATO...

POLITICHE SOCIALI E SVILUPPO – LE PROCEDURE CHE GOVERNANO IL SISTEMA INTEGRATO DEI SERVIZI SOCIALI “IL DOVERE DI STARE ACCANTO”

247
0

È in distribuzione presso l’Editrice APS Centro Archè il volume “IL
DOVERE DI STARE ACCANTO” di Salvatore Gargiulo. Il nuovo
libro vuole essere una guida aggiornata alle regole e alle procedure
che governato il sistema integrato dei servizi sociali, in particolare in
Campania.
L’obiettivo è riannodare, attraverso un manuale di facile
consultazione, le varie fasi del processo normativo e organizzativo.
Recuperare, altresì, un filo conduttore, cronologico e funzionale a
tutta la materia, ricomponendo nelle fasi in uno schema unitario,
ragionato.
Sarà più agevole, così, percepire le politiche sociali come tutela,
finalmente efficace, dei cittadini a maggior rischio di esclusione. Ma
nel contempo, leva fondamentale di sviluppo complessivo di un
territorio, in grado di modulare le relazioni sociali sul principio,
irrinunciabili, della dignità umana.
“Non più interventi a pioggia, slegati da qualsiasi logica di organicità, –
dichiara l’autore Salvatore Gargiulo- ma la concertazione di un sistema
integrato da cui discendono, ai diversi livelli di responsabilità, i doveri di
solidarietà e coesione sociale.
È sempre più avvertita, infatti, un’esigenza, chiara, tra gli operatori impegnati
nel delicato mondo dei servizi alla persona. Dipanare la matassa intricata
delle molteplici norme per raggiungere, in termini di opportunità e diritti, le
persone interessate, i più fragili e bisognosi, ‘gli ultimi della fila’ “.

L’AUTORE
Salvatore Gargiulo è nato a Nocera Inferiore (SA) è docente di Organizzazione
del Servizio Sociale presso l’Università degli studi “Suor Orsola Benincasa” di
Napoli. Svolge da diversi anni attività di consulenza per i Piani sociali di zona e
di ricerca nel campo della legislazione sociale e della tutela dei diritti dei

cittadini, a partire dai più deboli. È giornalista pubblicista, dirige la rivista “Qualità
sociale” edita dal “Centro culturale Archè”. Ha pubblicato diversi saggi in materia

di politiche sociali e sviluppo

*Salvatore Gargiulo 3334705883 
*Centro Archè editrice sonic.it@alice.it

Articolo precedenteUllallà ullallà ullallallà, questo è il valzer degli allenatori..
Articolo successivoLETTERA AL LETTORE N6- IL PIACERE SECONDO IL CUORE
Luciano Squitieri nasce nel 1988 a Sarno, cresce tra Striano, un piccolo paesino alle pendici del Vesuvio, e Santa Maria di Castellabate, piccolo borgo nel cuore del Cilento. Mentre studia per il diploma in Elettronica ed Automazione presso l’istituto superiore “ITIS E. Fermi” di Sarno, si avvicina al mondo della fotografia, lasciandosi ispirare dei grandi nomi della street photography. Conseguito il diploma nel 2009, Luciano decide che la fotografia sarà il suo pane quotidiano. Seguendo le orme di suo fratello Gianni, imbraccia la fotocamera e lavora duro per imparare tutti i trucchi del mestiere. Nel 2015, dopo tre anni di impegno e dedizione, gli viene consegnato il tesserino ufficiale dell’Ordine dei Giornalisti, realizzando il suo sogno di essere un giornalista pubblicista. Questo il punto di svolta della carriera di Luciano che lo porta da Made in Sud, noto programma comico di Rai 2, fino al Festival di Sanremo dove conosce personaggi illustri del mondo dello spettacolo. Nel 2016 fonda la testata giornalistica Resportage, della quale è direttore e fotoreporter. L’animo gentile e la disponibilità estrema fanno di Luciano la persona giusta alla quale affidarsi per immortalare i momenti più importanti. Per Luciano la fotografia non è solo una professione ma uno stile di vita. “Dalla prima fotografia all’ultima, ogni volta provo sempre la stessa emozione quando scatto”. Luciano Squitieri

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui