Home Foto I Maneskin: da X Factor al trionfo all’Eurovision

I Maneskin: da X Factor al trionfo all’Eurovision

249
0

Nella giornata di ieri i Maneskin, giovane band romana da poco vincitrice del Festival di Sanremo, ha trionfato all’edizione 2021 dell’Eurovision Song Contest.
Si tratta di un evento davvero storico per il nostro Paese: è la terza volta che una canzone nostrana è riuscita a uscire vincitrice da questa importante kermesse musicale.
Ricordiamo, infatti, che nel 1964 a vincere fu Gigliola Cinquetti, con la splendida Non ho l’età (per amarti). Trent’anni dopo toccò poi a Toto Cotugno, che salì sul tetto d’Europa grazie alla sua Insieme: 1992. 
Ma soffermiamoci un attimo sul gruppo vincitore di ieri e ripercorriamone insieme la carriera:

I componenti dei Maneskin (tutti giovanissimi) sono diventati volti noti al grande pubblico grazie alla loro consacrazione sul palco di X Factor (11ª edizione, andata in onda dal 14 settembre al 14 dicembre 2017).
Victoria De Angelis e Thomas Raggi, bassista e chitarrista dei Maneskin, si conoscono fin da quando entrambi frequentano la stessa scuola media. E’ solo ne 2015 che decidono, però, uniti dalla loro passione per la musica, di fondare la band. Al gruppo si unisce, poi, il cantante Damiano David e, quando arriva il batterista Ethan Torchio, la formazione può dirsi finalmente completa.
Da dove nasce il nome?
La scelta del nome è sicuramente una delle tante curiosità legate al gruppo. E’ di derivazione danese (il nome corretto si scrive così: Måneskin, con la å che si legge con un suono intermedio tra la a e la o latine). Questo è l’idioma d’origine della bassista Victoria, traducibile in italiano come “chiaro di luna”.
Come dicevo, il lancio dei Maneskin arriva grazie a X Factor nel 2017. Successivamente i Maneskin pubblicano Chosen, un album che contiene il singolo omonimo: entrambi vengono certificati doppio disco di platino.
A gennaio del 2018 i Maneskin sono chiamati a partecipare come ospiti alla trasmissione Che tempo che fa (di Fabio Fazio); Si tratta della prima di tante apparizioni in televisione.
A marzo dello stesso anno viene pubblicato il loro secondo singolo: Morirò da re, mentre a giugno debuttano di fronte al pubblico dei Wind Music Awards; Pochi giorni dopo si esibiscono a RadioItaliaLive – il concerto e al Wind Summer Festival. Un altro grande appuntamento live li vede aprire la data di Milano del concerto degli Imagine Dragons il 6 settembre 2018.
Verso la fine del mese di settembre 2018 viene pubblicato il singolo Torna a casa, sin da subito un grandissimo successo.
È anche il primo singolo pubblicato dai Maneskin a riuscire ad arrivare in cima alla vetta dei singoli della FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana). A ottobre i musicisti fanno il loro ritorno sul palco di X Factor 12.
Nello stesso mese viene pubblicato il primo album in studio, Il ballo della vita. L’album è seguito da una tournée internazionale, che ha inizio nel novembre 2018 e che fa registrare il tutto esaurito in ogni tappa.
A gennaio del 2019 viene pubblicato, poi, il terzo singolo estratto dall’album. Il titolo è Fear for nobody. Ad esso segue dopo tre mesi l’uscita de L’altra dimensione. In questo periodo viene pubblicato il video di Le parole lontane, ultima canzone estratta dall’album, destinata ad incantare il pubblico immediatamente.
L’anno successivo, subito dopo l’uscita del nuovo singolo, Vent’anni, viene annunciata la loro presenza nell’elenco dei partecipanti al Festival di Sanremo 2021: Zitti e buoni vince la 71ª edizione del Festival.
La vittoria di Sanremo li spedisce diretti all’Eurovision Song Contest e, come tutti sappiamo, nella notte di ieri i voti dell’Europa portano all’Italia una storica e tanto desiderata vittoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui