Home Beauty SPF – Sun Protection Factor

SPF – Sun Protection Factor

138
0

Il termine SPF è semplicemete l’acronimo di Sun Protection Factor o, come comunemente lo chiamiamo, il fattore di protezione.

In tutti i cosmetici dove il filtro solare è presente viene indicato accanto alla scritta SPF un valore numerico che viene determinato mediante appositi test fisici e biologici, che prevedono prove in vitro oppure in vivo.

Il valore SPF che troviamo sui cosmetici, indica la protezione fornita dal prodotto nei confronti dei raggi UVB e non dai raggi UVA. Tuttavia i prodotti solari devono obbligatoriamente contenere anche filtri che siano in grado di proteggere la pelle dalle radiazioni UVA.

Nei cosmetici che troviamo sul mercato, per lo meno in Europa, si possono trovare 4 tipi di protezione

  • Protezione BASSA ( da 6 a 10 )
  • Portezione MEDIA ( da 15 a 25 )
  • Protezione ALTA ( da 30 a 50 )
  • Protezione MOLTO ALTA ( >50 )

Il valore SPF minimo consentito è pari a 2; tuttavia, i prodotti che possiedono un valore inferiore a 6 non possono essere definiti “protezioni solari” ma devono riportare sulla confezione la diciutura “abbronzante

Inoltre fino a qualche tempo fa, sul mercato si trovavano tantissimi prodotti con indicato PROTEZIONE TOTALE o SCHERMO TOTALE. Attualmente pero’ tali diciture non possono piu’ essere utilizzate poichè è scientificamente provato che nessun prodotto solare sia in grado di garantire una protezione assoluta e totale delle radiazioni ultraviolette. Proprio per questo motivo sul mercato adesso troviamo etichette con indicato SPF > 50 o SPF 50+

La domanda che piu’ spesso viene fatta è come scegliere il nostro fattore di protezione.

Ci sono alcuni elementi principali che dobbiamo considerare

  • FOTOTIPO se abbiamo una pelle chiara con fototipo basso ( I, II, III ) si dovranno prediligere protezioni solari con SPF alto o molto alto mentre, se si parte da un fototipo elevato, dal IV in poi, possono utilizzare SPF piu’ bassi
  • TEMPI E LUOGHI IN CUI AVVIENE L’ESPOSIZIONE basta pensare che in alta quota, le radiazioni UV filtrate dall’atmosfera è inferiore rispetto alla bassa quota, per cui èè consigliabile utilizzare sempre prodotti con SPF alti o molto alti
  • TIPO DI PELLE bisogna sapere gia noi stessi che tipo di pelle abbiamo quindi se sensibile, facilmente irritabile, soggetta ad ellergia ecc.. in quel caso è consigliato usare SPF molto alti
  • PRESENZA DI EVENTUALI MALETTIE CUTANEE in questo caso anche i fototipi piu’ scuri necessitano di SPF alti.

La protezione solare non va usata solo in estate quando ci esponiamo per tante ore al sole, ma va usata anche quando andiamo a fare delle belle passeggiate, quando andiamo a fare la spesa, a fare shopping e anche a lavoro. Va usata anche in inverno e, strano ma vero anche quando stiamo in casa.

In inverno va usata perchè il sole, anche se meno aggressivo, produce lo stesso raggi ultravioletti quindi se noi non ci proteggiamo adeguatamente ( viso, collo e mani ) rischiamo la comparsa di discromie cutanee , quali macchie e rughe profonde che poi sara’ difficile farle scomparire.

In questo periodo dell’anno possiamo usare un range di SPF che puo’ variare da 10 a 30 a seconda del nostro tipo di pelle.

In estate, o meglio ancora nel periodo che va da marzo/aprile fino a settembre/ottobre, invece la protezione solare va applicata ogni volta che usciamo e su ogni parte del nostro corpo che rimane scoperta e in questo caso sarebbe opportuno usare protezioni che vanno da un minimo di 30.

Anche in casa va messa perchè mentre i raggi UVB brevi non oltrepassano il vetro, gli UVA piu’ lunghi possono penetrare attraverso le finestre e di conseguenza raggiungere il derma

Tra le nostra mura domestiche poi, ci sono i cosi’ detti raggi chiamati luce blu, emanati da PC, televisione, cellulare ecc… che secondo uno studio pubblicato su Oxidative Medicine and Cellular Longevity puo’ generare radicali liberi che danneggiano la pelle.

E come si applica la protezione solare durante tutto l’anno?

Per la stagione invernale ( oppure anche in casa ) Vi consiglio di usare prodotti cosmetici come creme giorno, fondotinta o altri prodotti di makeup che contengono i filtri solari che vanno da un minimo di 6 ad un massimo di 30 ( lo troviamo assolutamente indicato sulla confezione ) che comunque è piu’ che sufficiente.

In estate invece, quando non ci esponiamo direttamente al sole come al mare o in piscina per tante ore, sarebbe opportuno oltre ad usare prodotti cosmetici con filtro solare, andare ad usare la SPF come ultimo step della skincare, prima di truccarci



Quando invece ci esponiamo al sole per tante ore, basta seguire questi piccoli consigli per evitare ustioni e per evitare che sul nostro derma si formino macchie solari o rughe

  • Scegliere il prodotto con il valore SPF piu’ indicato per il proprio fototipo di pelle
  • Applicare la giusta quantita’ di prodotto sul corpo. Con la protezione solare non bisogna essere leggeri ma bisogna assolutamente usare una quantita’ consona al fine di garantire la giusta protezione. La quantita di protezione da applicare, puo’ essere molto soggettiva ma, si consiglia indicativamente di applicare una noce di prodotto ( 1,5-2 grammi circa ) per braccio, avambraccio e mano. Per le altre parti del corpo utilizzare una quantita’ proporzionata alla superfice da proteggere
  • Evitare di esporsi al sole tra le 11 e le 16
  • Utilizzare occhiali da sole dalle montature ampie che vanno a proteggere non solo gli occhi ma anche tutta la zona del contorno occhi che è particolarmente delicata
  • Applicare la protezione solare frequentemente ( almeno ogni 2 ore ) e soprattutto dopo essersi bagnati oppure, se siete soggetti che tendono a sudare molto, la dobbiamo riapplicare piu’ spesso perchè i nostri pori sudando, la vanno ad espellere e quindi la protezione viene meno.

Fonte: sunsible.org.au, skinius.it, my-personaltrainer.i

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui