Home Calcio L’analisi dei sorteggi di Europa League: Ajax-Roma è una sfida da Champions

L’analisi dei sorteggi di Europa League: Ajax-Roma è una sfida da Champions

247
0
Le sfere del sorteggio di UEFA Europa League (Getty Images)

Si sono svolti ieri a Nyon, precisamente alle ore 13:00, i sorteggi per i quarti di finale dell’Europa League.

Gli altri accoppiamenti sono stati: Dinamo Zagabria-Villarreal, Arsenal-Slavia Praga, Granada-Manchester United ed Ajax-Roma per completare il quadro delle ultime otto squadre rimaste in lotta per il titolo finale. Andiamo ad analizzare le squadre che saranno impegnate, prossimamente, in una vera e propria bagarre per strappare il pass per il turno successivo.

Dinamo Zagabria-Villareal è una sfida davvero impronosticabile, che vede contrapposte due squadre davvero in forma nell’ultimo periodo. I padroni di casa vengono da un vero e proprio miracolo contro il Tottenham, gara che all’andata avevano perso in terra inglese per 2-0. In Croazia, al ritorno, con una tripletta memorabile di Orsic ha permesso ai padroni di casa di eliminare la corrazzata allenata dallo Special One Josè Mourinho.

Gli spagnoli vengono, invece, da una doppia sfida abbastanza tranquilla contro la Dynamo Kiev dopo aver vinto il girone da primi in classifica con ben 13 punti totalizzati. Una squadra compatta che può contare su giovani talenti e veterani in un giusto mix per poter sognare di arrivare a giocarsela fino in fondo. Nulla è precluso.

Arsenal-Slavia Praga è una sfida davvero entusiasmante dal momento che paragona due squadre che contrappongono diversi stili di gioco e non solo: i primi, i Gunners, hanno rischiato nel turno precedente di lasciare i quarti di finale all’Olympiakos; da anni, dopo l’addio di Wenger, gli inglesi non riescono a trionfare più in Europa. Quest’anno possono dire la loro anche se la stagione, fino ad ora, non è delle migliori.

La squadra ceca è stata una piacevole sorpresa in Europa League, classificandosi come seconda nel girone C alle spalle di un Bayer Leverkusen che ha quasi fatto bottino pieno(15 punti in 6 partite su 18 disponibili). Vengono da un doppio confronto importante con i Rangers dopo per aver eliminato l’ottimo Leicester. I primi sarebbero favoriti se consideriamo la storia dei due club, ma ogni pronostico potrebbe essere tranquillamente capovolto.

Granada-Manchester United è la “sopresa” dei sorteggi: si affrontano due squadre che sulla carta carta sarebbero ben distanti qualitativamente e per esperienza in campo europeo. Gli spagnoli, però, sono andati ben oltre le migliori aspettative buttando fuori Napoli e Molde. Soprattutto nel primo caso partivano svantaggiati.

Gli inglesi stanno facendo benissimo in campionato, essendo secondi in classifica e hanno eliminato il Milan nell’ultimo turno dopo una prima gara d’andata in cui i rossoneri avevano fatto decisamente meglio: le assenze stanno incidendo tanto sui risultati della squadra di Solskjær, ma il ritorno di Pogba tra i big rappresenta un sospiro di sollievo. I Red Devils partirebbero favoriti e dovrebbero passare il turno, ma la grinta e l’entusiasmo degli andalusi potrebbero giocare un brutto scherzo nel computo totale.

E passiamo all’ultima analisi: Ajax-Roma. Gli arcieri olandesi contro i capitolini. Un match dall’altissimo tasso tecnico e sicuramente da categoria superiore, da gara di Champions League. I primi vengono proprio dall’eliminazione in UCL per mano di Atalanta e Liverpool. Hanno una grande tradizione, una storia di una società e di un club davvero vincente con una politica di rilancio dei giovani davvero importante e singolare al mondo.

La Roma ha dimostrato di avere un vero e proprio DNA europeo nelle ultime gare. Un girone vinto con facilità e senza troppi affanni, con 13 punti totalizzati. In campionato sono in lotta per il quarto posto ed hanno deluso in più di qualche occasione soprattutto nei big match. Nonostante ciò, come dicevamo, in Europa non hanno mai deluso. Sono reduci da un passaggio del turno importante contro gli ucraini esperti dello Shakhtar Donetsk: questi ultimi si sono classificati terzi nel girone di Champions dell’Inter.

Insomma, tutto molto aperto in vista dell’ultima grande battaglia di Danzica. Chi passerà il turno?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui