Home Eventi Sanremo 2021: Achille Lauro Glam Rock

Sanremo 2021: Achille Lauro Glam Rock

90
0

La lettera che Achille Lauro, ospite fisso delle serate del Festival di Sanremo 2021, scrive in esclusiva per Vanity Fair, comincia così: «Cari lettori, care lettrici, per questa copertina, so che mi accuseranno di blasfemia, ma i santi e le Madonne sono immagini che fanno parte della mia storia, della mia gallery esistenziale. Anche grazie a loro, ho imparato a generare me stesso, senza aiuti, trattando la creatività come uno Spirito Santo».

Prosegue, poi, con una sorta di manifesto della sua arte: 

«La follia è avere il coraggio di scegliere un percorso fuori dall’ordinario. Quando mi chiedono cosa faccio per cambiare il mondo, rispondo che io rischio con la mia arte per portare messaggi e dare significato. Non vado in televisione o sul palco col freno tirato. Può andare tutto bene oppure la mia carriera finire lì. Io penso che nella vita bisogna essere spericolati, se si vogliono davvero cambiare le cose. C’è una frase di Oliviero Toscani che mi piace moltissimo: quando fai una cosa importante, devi avere paura. Perché se non hai paura allora stai sbagliando».

Anche quest’anno continua il fortunato sodalizio tra Achille Lauro e Gucci, la storica maison di moda italiana che da alcuni anni è simbolo di stravaganza, libertà e anticonformismo. Per la prima serata Achille veste infatti i panni di un Cavaliere dello Zodiaco glam rock, armato di piume rosa e di paillettes. L’artista si è esibito con “Solo noi”: una performance che ha fatto scendere lacrime di sangue allo stesso cantante.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui