Home Calcio Al San Paolo regna la noia, è 0-0 tra Napoli ed Atalanta

Al San Paolo regna la noia, è 0-0 tra Napoli ed Atalanta

47
0

Match teso, sul filo del rasoio e senza reti, quello andato in scena a Fuorigrotta, tra Napoli ed Atalanta, valevole per la semifinale di andata della Coppa Italia. Pochi gli spunti e le giocate degne di nota tra le due compagini, che saranno di scena nuovamente tra sette giorni al Gewiss Stadium di Bergamo per la gara di ritorno. Eppure le premesse per un grande spettacolo, c’erano tutte: Lorenzo Insigne contro Luis Muriel, Lozano contro l’ex Dùvan Zapata. Ma Napoli-Atalanta è stato anche Gattuso contro Gasperini. Il tecnico dei partenopei ha mischiato le carte, sorprendendo un po’ tutti con un inedito 3-4-3: Ospina tra i pali, retroguardia costituita da Monolas, Maksimovic e Koulibaly. Sulle corsie esterne spazio alla verve di Di Lorenzo e Hysaj, tridente leggero con Insigne, Lozano e Politano.

Dea in campo con il suo canonico 3-4-1-2: Gollini a difendere i pali nerazzurri, Toloi, Romero e Djimisiti a formare la linea a tre. Mahele e Gosens sugli esterni. Solita coppia in mediana Freuler e De Roon. Matteo Pessina alle spalle di Zapata e Muriel.

Uno scialbo 0-0 dicevamo e risultato paradossalmente favorevole ai partenopei in vista del match di ritorno.

Atalanta più in palla, decisa a conquistare il bottino pieno. Napoli deludente, rinunciatario, arroccato nella sua metà campo. Pesa come una spada di damocle una situazione ingolfata e nebulosa tra il patròn azzurro e il tecnico calabrese. I partenopei faticano tremendamente, stanno perdendo smalto e brillantezza. Aria tesa, tensione altissima e antenne dritte in quel di Castel Volturno. Non si escludono ribaltoni nelle prossime settimane. Di marca bergamasca le occasioni più nitide infatti: bene molto bene Pessina, da collante tra centrocampo ed attacco. Sugli scudi Ospina, proprio sul numero 32 nerazzurro al 22′, e graziato da Toloi poco più tardi, al 29′. Prodigioso il colombiano sul suo connazionale Luis Muriel nella ripresa, grazie ad un’uscita tempestiva, reattiva quanto efficace.In evidenza le scorie, le tossine e le fatiche di un campionato dispendioso per entrambe le squadre. E domenica testa al campionato.

Atalanta decisa ma imprecisa, Napoli remissivo, confusionario, impaurito e con tanta, troppa distanza tra i reparti.

LE PAGELLE

NAPOLI-ATALANTA 0-0

NAPOLI(3-4-3): Ospina 7; Maksimovic 6, Manolas 5.5, Koulibaly 6.5 , Di Lorenzo 5.5 , Demme 5.5 , Bakayoko 6, Hysaj 5.5, Politano 5, Lozano 5.5, Insigne 5. ALL: Gattuso 5.5

ATALANTA(3-4-1-2): Gollini 6, Toloi 6, Romero 6, Djimsiti 6, Maehle 5.5, De Roon 6, Freuler 6, Gosens 5.5, Pessina 6.5, Muriel 6, Zapata 5.5 ALL: Gasperini 6

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui