Home Calcio Lorenzo “Il magnifico” 10 Italia..poletano

Lorenzo “Il magnifico” 10 Italia..poletano

141
0

Ormai leader indiscusso della nazionale italiana. Dopo anni senza quel numero 10 che ha sempre fatto la differenza: da Rivera Antognoni a Baggio, Del Piero, Totti. Ora con il fuoriclasse del Napoli, Lorenzo Insigne, l’Italia di Roberto Mancini sembra aver trovato quel leader e trascinatore di cui aveva bisogno. Insigne è un talento puro, cristallino. Esterno sinistro offensivo di piede destro. Zeman lo ha lanciato nel suo a Pescara. Giocava esclusivamente da esterno alto, solo fase offensiva col Boemo, niente fase difensiva. Col tempo Insigne è diventato versatile e duttile con un enorme senso tattico. Oggi svaria su tutto il fronte d’attacco. La fase difensiva gliel’ha insegnata Rafa Benitez nella sua permanenza sulla panchina del Napoli di Aurelio De Laurentiis ed oggi Insigne è un calciatore moderno e completo. Intelligente tatticamente, eccellente tecnica. Attacca, difende, recupera palloni. Oggi Insigne è uno dei migliori in assoluto nel suo ruolo. Grazie alla sua ottima visione di gioco contribuisce spesso all’azione di ripartenza, con lanci in verticale, passaggi filtranti, triangolazioni ed assist a volte spettacolari. Dirige le manovre di attacco con classe ed eleganza. È un buon finalizzatore: marchio di fabbrica il tiro a giro da sinistra accentrandosi col piede destro. Capitano e leader del Napoli ormai Insigne si è consacrato anche nella nazionale. Il C.T. Roberto Mancini lo ritiene fondamentale per il gioco dell’Italia. Gattuso suo attuale allenatore nel Napoli lo ha responsabilizzato e gli sta dando tanto tatticamente e fisicamente. Tattica e fisico uniti alla sua tecnica superiore, fanno oggi di Insigne il miglior calciatore italiano ed uno dei migliori in assoluto nel suo ruolo. I sostenitori del Napoli ora hanno un fuoriclasse vero ed è anche napoletano: Lorenzo ” Il magnifico”. Ad Maiora

Articolo precedenteNocera Superiore: rimborso delle mensilità di mensa e trasporto scolastico
Articolo successivoBracciano 100% senza glutine
Cilentano DOC, classe 1995, laureto in Operatore Giuridico d'Impresa (indirizzo Sport e Turismo), ho coltivato la mia più grande passione per il calcio già da quand'ero un bambino, con il sogno di diventare un giornalista sportivo. Fedele ai colori rossoneri, visiono con interesse e passione tutto quello che è "futbol". Giornalista pubblicista dal 2018, faccio parte da tempo dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società campana militante in Serie D. Precedentemente ho scritto per diverse testate giornalistiche sportive italiane, coprendo, studiando ed analizzando con attenzione quasi tutte le squadre del panorama calcistico europeo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui