Home Politica Vincenzo De Luca a Striano per sostenere Rosalia Storelli (Europa Verde): “Consegneremo...

Vincenzo De Luca a Striano per sostenere Rosalia Storelli (Europa Verde): “Consegneremo alle generazioni future territori umanizzati e gradevoli”

398
0

Ieri Vincenzo De Luca ha fatto tappa a Striano presso l’azienda GerFrio, vera eccellenza del territorio e green leader del comparto, per sostenere Rosalia Storelli, candidata alle elezioni regionali della Campania del 20 e 21 settembre nella lista Europa Verde, sostegno di De Luca presidente. “Non potevamo che scegliere Europa Verde – ha esordito la candidata Storelli rivolgendosi a De Luca  – considerando la quantità enorme di iniziative che lei ha messo in campo in questi cinque anni, dai trasporti all’ambiente, dalla sanità alla cultura, politiche agricole, rifiuti. Ma soprattutto per il suo essere stato pater familias in questo periodo di lockdown, in cui lei è stato riconosciuto vero leader di questo Sud bistrattato.” Nel suo intervento, De Luca ha esaltato le realtà produttive campane come quella di GerFrio che, di generazione in generazione fondano il loro operato su saldi valori, creando occupazione per tantissime persone. Dopo un rapido passaggio sui rigorosi controlli Covid al rientro delle vacanze e l’incremento dell’edilizia ospedaliera, De Luca ha affermato che la Campania “è una regione all’avanguardia dal punto di vista ambientale con territori umanizzati e gradevoli da lasciare alle generazioni future”. Riguardo ai comuni dell’agro vesuviano, De Luca ha ricordato il progetto fiume Sarno, quasi completato: “Abbiamo realizzato le reti fognarie a Scafati e Poggiomarino, e i collettamenti con il depuratore; anche  il problema degli allagamenti tra Striano e Poggiomarino è in dirittura di risoluzione così come è stato chiuso il canale che a Pompei sversava illecitamente nel Sarno: ci occorre 1 anno e mezzo – ha concluso – e completeremo la rete fognaria e la tanto attesa bonifica del fiume Sarno”. Presente anche il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, che ha spiegato come siano state finora affrontate dalla Regione le questioni terra dei fuochi e fiume Sarno in modo da “poter raccogliere a breve i frutti e proclamare la Campania come la regione più green d’Italia”.

Articolo precedenteL’università degli studi di Salerno riparte in sicurezza
Articolo successivoTest d’ingresso di medicina “in sicurezza” all’università degli studi di Salerno
Luciano Squitieri nasce nel 1988 a Sarno, cresce tra Striano, un piccolo paesino alle pendici del Vesuvio, e Santa Maria di Castellabate, piccolo borgo nel cuore del Cilento. Mentre studia per il diploma in Elettronica ed Automazione presso l’istituto superiore “ITIS E. Fermi” di Sarno, si avvicina al mondo della fotografia, lasciandosi ispirare dei grandi nomi della street photography. Conseguito il diploma nel 2009, Luciano decide che la fotografia sarà il suo pane quotidiano. Seguendo le orme di suo fratello Gianni, imbraccia la fotocamera e lavora duro per imparare tutti i trucchi del mestiere. Nel 2015, dopo tre anni di impegno e dedizione, gli viene consegnato il tesserino ufficiale dell’Ordine dei Giornalisti, realizzando il suo sogno di essere un giornalista pubblicista. Questo il punto di svolta della carriera di Luciano che lo porta da Made in Sud, noto programma comico di Rai 2, fino al Festival di Sanremo dove conosce personaggi illustri del mondo dello spettacolo. Nel 2016 fonda la testata giornalistica Resportage, della quale è direttore e fotoreporter. L’animo gentile e la disponibilità estrema fanno di Luciano la persona giusta alla quale affidarsi per immortalare i momenti più importanti. Per Luciano la fotografia non è solo una professione ma uno stile di vita. “Dalla prima fotografia all’ultima, ogni volta provo sempre la stessa emozione quando scatto”. Luciano Squitieri

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui