Home Arte Carlo Verdone: Nuvole e colori

Carlo Verdone: Nuvole e colori

24
0

Sappiamo quasi tutto del Carlo Verdone attore, abbiamo riso delle sue magistrali interpretazioni; Pochi erano invece a conoscenza della sua forte passione per la fotografia.  È stata Elisabetta Sgarbi, direttrice de “La Milanesiana” ad aver deciso di portare alla luce uno dei tanti talenti di Carlo Verdone, allestendo una mostra: “Carlo Verdone, nuvole e colori”. Dal 30 luglio al 1 novembre, presso il museo Madre di Napoli, sancendo la collaborazione tra ‘La Milanesiana’ e il Museo Madre, resteranno in esposizione i 42 scatti del Verdone fotografo.

“Tutte atmosfere naturali, veri e propri quadri spontanei” sottolinea l’attore. “La mia macchina fotografica” -spiega Carlo Verdone- “punta sempre in alto, verso il cielo. Mi stupisce sempre, mi affascina, mi rasserena, mi inquieta. Mi attrae perché non è mai lo stesso. A volte mi sembra l’umore di Dio. Altre volte un’immensa pagina dove trovo scritte dalle nuvole frasi e disegni misteriosi. Ma bisogna far presto, cogliere in un istante il senso prima che tutto si disarticoli e si estingua. Prima che il sole, sprofondando all’orizzonte, spenga la luce sul soffitto divino”.

Negli scatti di Carlo Verdone è evidente, al di là di tutto, quella malinconia pungente e delicata presente anche all’interno dei suoi film più comici. Una capacità di leggere il reale che accompagna l’artista in ogni sua opera.

Carlo Verdone è attore, regista, sceneggiatore e scrittore. Nella sua carriera ha vinto 9 David di Donatello, 8 Nastri d’Argento e 3 Globi d’Oro oltre a numerosi riconoscimenti, fra cui il Premio Truffaut, il Premio Bianchi e il Premio Bresson. Ha firmato due regie liriche, il Barbiere di Siviglia al Teatro dell’Opera di Roma e La Cenerentola su Rai Uno e in mondovisione. Ha scritto Fatti Coatti (o quasi) con Marco Giusti e La casa sopra i portici. Ha ricevuto un dottorato in Beni Culturali, Ambiente e Territorio dall’Università di Tor Vergata e il 2 giugno 2018 è stato nominato Grande Ufficiale della Repubblica Italiana dal presidente Sergio Mattarella. È membro dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, la giuria che assegna gli Oscar. 

La mostra, inaugurata da pochi giorni al museo Madre di Napoli, offre la possibilità di osservare l’attore romano in altre vesti, capaci di restituire quel mondo ironico, meraviglioso e malinconico, che Carlo Verdone ha sempre saputo raccontare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui