Home Attualità Addio allo stilista Kansai Yamamoto

Addio allo stilista Kansai Yamamoto

20
0

È scomparso all’età di 76 anni lo stilista giapponese Kansai Yamamoto, uno dei pionieri della moda del Sol Levante e il primo artista nipponico a presentare una collezione personale a Londra, nel 1971, all’età di 27 anni. Conosciuto per uno stile audace e a tratti sfacciato, durante le sfilate Yamamoto si ispirava alle arti tradizionali giapponesi, al teatro Kabuki, ed era particolarmente ammirato dalle generazioni più giovani.

Dopo aver lavorato con la connazionale Junko Koshino, nel corso dei suoi lavori tra Parigi e New York lo stilista giapponese aveva sviluppato stretti legami con musicisti del calibro di David Bowie, Elton John e Stevie Wonder. Uno dei lavori più iconici di Yamamoto fu proprio la collaborazione con il Duca Bianco per la creazione del personaggio Ziggy Stardust, ispirato ad una leggenda giapponese che descriveva il rapporto tra una divinità e un coniglio dal colore bianco intenso. Lo stilista incontrò Bowie a New York, dopo un concerto e disegnò per lui il guardaroba del suo alter ego.

Yamamoto era malato di leucemia mieloide acuta e si trovava in cura dall’inizio di quest’anno in un ospedale di Tokyo. Si è spento il 21 luglio, anche se la sua azienda ne ha dato notizia solo ora, ricordando il suo motto: «Gli esseri umani sono posseduti da energia illimitata». Nel post pubblicato su Instagram ricorda come «ha combattuto la sua malattia, è sempre rimasto ottimista, non ha mai perso la sua passione per la creazione ed è stato sempre determinato a tornare con piena energia».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui