Home Calcio ESCLUSIVA – Cristiana Sinagra ci racconta “I Maradona” senza filtri. “Video a...

ESCLUSIVA – Cristiana Sinagra ci racconta “I Maradona” senza filtri. “Video a Diego? E’ stato un colpo basso verso di lui..”

150
0

Intervista esclusiva a Cristiana Sinagra, mamma di Diego Armando Maradona Jr nonché figlio del “Pibe de Oro” capace di far innamorare le generazioni dell’epoca a suon di grandi giocate con la famosissima colonna sonora degli Opus “Life is Life”. Diego non ha bisogno di presentazioni perché è stato il più grande di tutti i tempi, ma è giusto ricordare alcuni dei suoi grandi pregi: centrocampista offensivo dotato di grande carisma e personalità estroversa. Mancino, era rinomato per la visione di gioco, il controllo di palla, la precisione nei passaggi e l’eccezionale abilità nel dribbling. Pur non raggiungendo i 170 cm di altezza, aveva comunque una struttura fisica compatta e, grazie alle sue gambe forti e al baricentro basso, era in grado di resistere efficacemente alla pressione fisica avversaria durante la sua corsa col pallone tra i piedi. Dotato di grande fantasia e intelligenza tattica, specialista della rabona, era inoltre un ottimo finalizzatore, nonché abilissimo esecutore di calci piazzati. Sapeva imprimere alla palla curvature estreme, riuscendo a segnare direttamente da calcio d’angolo o dal dischetto di centrocampo appena dopo il fischio d’inizio. Per tutti il miglior calciatore di tutti i tempi.

Di seguito ecco l’intervista integrale rilasciata esclusivamente dalla Sig.Sinagra ai nostri microfoni:

Dopo trent’anni c’è stata la pace tra suo figlio Diego ed il papà, Diego Armando Maradona. Cos’è cambiato nella vostra vita?

“La nostra vita è sicuramente più serena, anche se io nel mio cuore e per quello che ho vissuto con Diego padre sapevo che un giorno li avrei visti abbracciati”.

Suo figlio e suo papà si amano molto adesso. Si vedono spesso o è un rapporto bellissimo ma lontano?

“Si amano molto e si sentono spesso, poi quando è possibile si vedono, anche se poco perché Diego mio lavora. Se fosse per il padre si vedrebbero tutti i giorni”.

Com’era il Maradona fuori dal campo che lei ha conosciuto negli Anni ’80?

“Diego è un uomo molto dolce, affettuoso. Noi napoletani lo possiamo definire carnale”.

Secondo lei, Maradona è stato il miglior calciatore del mondo o è ancora, come dicono quasi tutti, il più forte di tutti i tempi?

“Il migliore di tutti i tempi”.

Un giornalista argentino ha pubblicato giorni fa un video di Maradona a casa sua. Un video “molto” privato che non andava pubblicato. Cosa ne pensate lei e suo figlio Diego? Ci sarà qualche azione contro chi lo ha pubblicato?

“Io penso che chi l’ha passato e colui che l’ha pubblicato sono persone che non amano Diego. Diciamo che è stato un colpo basso. Lui era a casa sua, e quello che è privato deve rimanere tale. Molto grave quello che è successo”.

Lei è da sempre tifosa del Napoli. Cosa pensa di Gattuso che ha portato dopo 6 anni un trofeo nella bacheca del Calcio Napoli?

“Io sono una napoletana DOC nell’anima. Amo Napoli e la mia napoletanità viscerale. Tifo Napoli, amo i miei colori, la mia maglia, la mia squadra. Gattuso è un grande uomo e sta dimostrando di essere un grande allenatore. Mi piace perché ha fame, non molla mai”.

Si ringrazia Cristiana Siagra per l’esclusiva da parte di tutto lo staff di Resportage.

Intervista a cura di Antonio Squitieri

Articolo precedenteÈ possibile vedere la realtà con altre prospettive ?
Articolo successivoSULLE TRACCE DELLA SCUOLA MEDICA SALERNITANA
Classe 1995 da poco laureatosi in Operatore Giuridico d'Impresa (indirizzo Sport e Turismo), coltiva la sua più grande passione per il calcio già da quand'era un bambino, con il sogno di diventare un giornalista sportivo. Fedele ai colori rossoneri, visiona con interesse e passione anche gli altri campionati. Giornalista pubblicista dal 2018, è anche collaboratore dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società campana militante nel campionato d'Eccellenza. Per il resto... - Diploma di “Ragioniere e Perito Commerciale Programmatore” - Iscritto all'Università "Giustino Fortunato" di Benevento per conseguire il titolo di Dottore Magistrale in "Economia Aziendale" - Attestati e conoscenza della lingua inglese; - Attestato “EIPASS 7 MODULES” per rilascio Patente Europea;

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui