Home Calcio Maledizione Napoli per la Juventus

Maledizione Napoli per la Juventus

77
0
ROME, ITALY - JUNE 17: SSC Napoli's players celebrating the winning of the Coppa Italia before the Coppa Italia Final match between Juventus and SSC Napoli at Olimpico Stadium on June 17, 2020 in Rome, Italy. (Photo by Marco Rosi/Getty Images)

Per la Juventus affrontare il Napoli in gara secca si sta rivelando come una sorta di maledizione. Tutto è partito nel 2011-12 con il tandem Cavani-Hamsik a regalare la quarta Coppa Italia nella storia del club, con il primo e finora unico trofeo di Walter Mazzarri da allenatore. Ieri sera, invece, la gioia della sesta vittoria in una stagione travagliata e ricca di incidenti di percorso: 0-0 dopo i tempi regolamentari e vittoria per 4-2 ai calci di rigore.

La vittoria del Napoli nella Coppa Italia 2011-12

Ma non è finita qui, perché il Napoli ha avuto la meglio anche in Supercoppa Italiana. Due titoli in bacheca e due vittorie contro la Juventus. Una nel 1990 con lo storico 5-1 firmato dalle doppiette di Andrea Silenzi e Careca, e dal goal di Massimo Crippa. Qualche anno più tardi, nel 2014 a Doha, vittoria ai calci di rigore dopo l’entusiasmante 2-2 dei tempi regolamentari firmato dalle doppiette argentine di Tevez e Higuain. Solamente una volta la Juventus è riuscita ad avere la meglio, ossia nel 2012-13 vincendo per 4-2.

La Supercoppa Italiana del 2014 vinta dal Napoli

L’obiettivo del Napoli adesso è quello di provare a battere in campionato la Juventus, scenario mai del tutto realizzato nonostante negli anni ci sia andato molto vicino. Ovviamente quest’anno è troppo tardi per lo scudetto, ma per l’anno prossimo è doveroso riprovarci.

Articolo precedenteConsigli utili: come pulire i fiori di zucca
Articolo successivoCanta Napoli! Ringhio, la coppa è tua
Classe 1995 da poco laureatosi in Operatore Giuridico d'Impresa (indirizzo Sport e Turismo), coltiva la sua più grande passione per il calcio già da quand'era un bambino, con il sogno di diventare un giornalista sportivo. Fedele ai colori rossoneri, visiona con interesse e passione anche gli altri campionati. Giornalista pubblicista dal 2018, è anche collaboratore dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società campana militante nel campionato d'Eccellenza. Per il resto... - Diploma di “Ragioniere e Perito Commerciale Programmatore” - Iscritto all'Università "Giustino Fortunato" di Benevento per conseguire il titolo di Dottore Magistrale in "Economia Aziendale" - Attestati e conoscenza della lingua inglese; - Attestato “EIPASS 7 MODULES” per rilascio Patente Europea;

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui