Home Gluten Free Ceci e bollicine ? Perché no a confermalo Rosa Positano .

Ceci e bollicine ? Perché no a confermalo Rosa Positano .

268
2

Il glutenfree di Rosa Positano della Chioccia d’oro.

Rosa Positano, cilentana doc, gastronoma, sommelier e ristoratrice della Chioccia d’oro. La cilentana di Novi Velia gestisce insieme alla mamma Maria e al papà Giovanni un ‘attività storica punto di riferimento della tradizione culinaria del Cilento in quel di Vallo della Lucania.Insieme ai piatti tipici della tradizione non può mancare il senza glutine “d’autore” naturalmente . La giovane promessa conserva altre passioni tra cui quella più spiccata , ovvero il vino, non a caso oltre ad essere una buongustaia è anche un’intenditrice . Sommelier per vocazione ama abbinare i vini alle pietanze come nel caso della sua ricetta di oggi . Una conoscenza gastronomica la sua a tutto tondo, infatti tra le sue certificazioni quella dei formaggi. A tavola con Rosa si gusta con gli occhi con il naso e la bocca perché con i suoi piatti risveglia gli altri sensi.Presenta una ricetta tipica della sua terra, fatta di odori e sapori coltivando la tradizione e mangiando la cultura .Sulle tavole cilentane infatti non mancano mai le polpette di ceci cilentani di Cicerale con esattezza. Un piatto in chiave cilentana ma ovviamente senza glutine

Il glutenfree di Rosa Positano targato Chioccia d’oro .



Polpette di ceci cilentani senza glutine .

Ricetta per 4 persone

200 grammi ceci … io uso i ceci di cicerale messi a bagno x 12 ore in acqua fredda 

3 cucchiai di farina di riso

1 manciata di prezzemolo 

1 uovo ( albume e rosso) 

3 cucchiai di grana padano 

1 punta di peperoncino in polvere 

10 cubettini di provola dolce 

Olio evo extra vergine di oliva 

mettere a bagno i ceci in acqua fredda x 12 ore 

Metterli a cuocere in abbondante acqua salata , una volta cotti .. posizionarli in una ciotola e con l’aiuto di una forchetta schiacciarli in modo tale da creare una polpa , aggiungere il tuorlo e il bianco di un uovo , il grana padano il prezzemolo e 2 cucchiai di farina . 

Creare delle polpettine in una mano … fare al centro un piccolo foro inserendo un dado di provola dolce , richiudere la polpetta e ripassarla nel terzo cucchiaio di farina che avevamo conservato , friggete nell’olio evo e servirle su di un piatto da portata . 

In pratica dovrebbero nascere 10 polpette dalla grammatura degli ingredienti .

La bollicina più adatta con le polpette di ceci è un buon rosè.
Visto che si tratta di un piatto versatile in più occasioni ( aperitivo , antipasto , secondo ) si abbina un rose’ che è altrettanto versatile come tipologia.

Fonte e foto:Rosa Positano

2 Commenti

  1. Ottime,li proverò sicuramente a fare ma più di tutto non vedo l’ora di venire alla “Chioccia d’oro” per farmi coccolare dai vostri piatti. Daniela

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui