Home Cronaca ?? #coronavirus – Falco (Corecom Campania): Bene misure anti-crisi della Regione

?? #coronavirus – Falco (Corecom Campania): Bene misure anti-crisi della Regione

308
0

Lucarelli (Ordine Giornalisti): Risorsa aggiuntiva importante in momento di grande difficoltà

NAPOLI – “Il Piano contro la crisi economica presentato dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, è una vera e propria boccata d’ossigeno anche per le microimprese dell’editoria campana e per centinaia di operatori della comunicazione che erano stati lasciati fuori dalle misure governative del decreto ‘Cura Italia’ e che adesso potranno usufruire dei contributi regionali”. Lo ha dichiarato Domenico Falco, presidente del Corecom Campania, commentando la presentazione del Piano socio-economico anti-crisi messo in campo dalla Regione Campania con uno stanziamento di 604 milioni di euro.

“Ritengo doveroso esprimere grande soddisfazione per le misure economiche adottate che rendono giustizia anche a un comparto già duramente messo alla prova dalle recente crisi per l’editoria e che rischiava, dopo l’emergenza del nuovo Coronavirus, di restare definitivamente al tappeto”.

“Ringrazio il presidente De Luca – ha aggiunto Falco – per aver accolto le istanze presentate a tutela del ruolo di una informazione libera e democratica che, anche in un periodo di estrema difficoltà come quello che stiamo vivendo, sta svolgendo il proprio compito in Campania con sacrifico e professionalità”.

Una misura aggiuntiva rispetto al ‘Cura Italia’ – aggiunge Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania – che rappresenta un importante contributo in un momento di grande difficoltà che vede i giornalisti al lavoro tra grandi sacrifici per informare in ogni attimo il Paese”.

Fonte:
https://www.progettoitalianews.net/

Articolo precedenteCoronavirus in Italia, 124.632 casi positivi e 15.362 morti. Il bollettino del 4 aprile
Articolo successivoCoronavirus in Italia, 128.948 casi positivi e 15.887 morti. Il bollettino del 5 aprile
Luciano Squitieri nasce nel 1988 a Sarno, cresce tra Striano, un piccolo paesino alle pendici del Vesuvio, e Santa Maria di Castellabate, piccolo borgo nel cuore del Cilento. Mentre studia per il diploma in Elettronica ed Automazione presso l’istituto superiore “ITIS E. Fermi” di Sarno, si avvicina al mondo della fotografia, lasciandosi ispirare dei grandi nomi della street photography. Conseguito il diploma nel 2009, Luciano decide che la fotografia sarà il suo pane quotidiano. Seguendo le orme di suo fratello Gianni, imbraccia la fotocamera e lavora duro per imparare tutti i trucchi del mestiere. Nel 2015, dopo tre anni di impegno e dedizione, gli viene consegnato il tesserino ufficiale dell’Ordine dei Giornalisti, realizzando il suo sogno di essere un giornalista pubblicista. Questo il punto di svolta della carriera di Luciano che lo porta da Made in Sud, noto programma comico di Rai 2, fino al Festival di Sanremo dove conosce personaggi illustri del mondo dello spettacolo. Nel 2016 fonda la testata giornalistica Resportage, della quale è direttore e fotoreporter. L’animo gentile e la disponibilità estrema fanno di Luciano la persona giusta alla quale affidarsi per immortalare i momenti più importanti. Per Luciano la fotografia non è solo una professione ma uno stile di vita. “Dalla prima fotografia all’ultima, ogni volta provo sempre la stessa emozione quando scatto”. Luciano Squitieri

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui