Home Cinema I migliori film in tv di stasera: Venerdì 27 Marzo #iorestoacasa

I migliori film in tv di stasera: Venerdì 27 Marzo #iorestoacasa

186
0

AFTER THE SUNSET – Rai 3 ore 21:20

Regia di Brett Ratner. Un film con Pierce Brosnan, Salma Hayek, Woody Harrelson, Don Cheadle, Chris Penn, Naomie Harris.

Genere: Avventura, Azione

Durata: 97 minuti

fonte foto Wikipedia Pierce Brosnan e Salma Hayek

Trama

Max e Lola sono una coppia di ladri specializzati in furti di diamanti. Dopo un ultimo colpo allo Staples Center di Los Angeles decidono di andare in pensione e si trasferiscono alle Bahamas, dove però vengono raggiunti dallo storico agente dell’FBI Stan Lloyd, il loro nemico numero uno da sette anni…

PARKER – Rai 4 ore 21:20

Regia di Taylor Hackford. Un film con Jason Statham, Jennifer Lopez, Michael Chiklis, Wendell Pierce.

Genere: Azione, Thriller

Durata: 118 minuti

fonte foto film4life Jason Statham e Jennifer Lopez

Trama

Parker (Jason Statham) è un professionista del crimine che a differenza dei suoi “colleghi” rispetta alcune rigide regole morali datosi dal principio. Partecipa a una spettacolare rapina che mette a soqquadro un’intera città ma, anziché ottenere la sua parte del bottino, si vede truffare dai complici. Questi ultimi fuggono via lasciandolo a mani vuote e in fin di vita. Si salva, comincia a meditare vendetta e per riprendersi ciò che gli spetta, si mette sulle loro tracce in Florida, che sarà il luogo del prossimo colpo degli ormai ex complici. L’incontro con la bella Leslie (Jennifer Lopez) intralcerà però i suoi piani.

INVICTUS (L’INVINCIBILE) – Iris ore 21:00

Regia di Clint Eastwood. Un film con Matt Damon, Morgan Freeman, Patrick Mofokeng, Tony Kgoroge.

Genere: Biografico, Drammatico

Durata: 134 minuti

fonte foto film4life Matt Damon e Morgan Freeman

Trama

Dopo la caduta del regime dell’apartheid e l’insediamento di Nelson Mandela come presidente, il Sudafrica attraversa un periodo storico delicatissimo. Appena entrato in carica come primo presidente nero della nazione, Mandela si pone l’obiettivo di riappacificare la popolazione sudafricana, ancora divisa dall’odio fra la maggioranza nera e la minoranza bianca. Simbolo di questa spaccatura diventano gli Springboks, la nazionale di rugby, simbolo dell’orgoglio bianco Afrikaner e per questo detestata dai neri, che proprio in seguito alla caduta del regime dell’apartheid viene riammessa nelle competizioni internazionali dopo un’esclusione di circa un decennio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui