Home Cronaca Addio a Joe Amoruso

Addio a Joe Amoruso

466
0

La musica napoletana , perde un alto grande artista. Nella notte, all’Ospedale del Mare si è spento all’età di sessanta anni,  Joe Amoruso, il tastierista della mitica band di Pino Daniele.

Originario di Boscotrecase, ma residente nel comune limitrofo di Boscoreale, fu uno degli storici, insieme a Tullio de Piscopo, James Senese, Tony Esposito e Rino Zurzolo ad accompagnare Pino nel tour che rimarrà eterno  nella storia della Musica.

Gli stessi familiari ne danno il triste annuncio, confermando l’arresto cardiocircolatorio.  Le sue condizioni di salute erano state compromesse da una emorragia cerebrale alla fine del 2017 , e complicate da problemi polmonari.

Il suo percorso musicale inizia tra gli anni 60 e 70 dando vita con James Senese ad un movinento musicale partenopeo definito Neapolitan Power . In seguito inizio una collaborazione sempre con Senese ed Antonio Onorato con Napoli Centrale dando vita ad  fusion napoletana che ebbe la sua massima evoluzione dall’incontro con Pino Daniele .Praticamente un genio della tastiera sempre pronto ad acquisire e creare melodie probabilmente insolite per l’epoca.

Storica la frase di Pino Daniele quando provando dopo appena due giorni da quell’incontro , i brani di un vero capolavoro musicale , Nero a Metà , evidenziando quello strano  connubio artistico  : “Totò, Antò venite venite, a sentì: siamo solo due, ma sembriamo un’intera orchestra”.

 Nel dolore della famiglia e stata vicina anche la città di Napoli , attraverso le parole di Luigi de Magistris  ”Un altro grande artista della storica band di Pino Daniele ci ha lasciato. Joe Amoruso, pianista, tastierista, compositore, una colonna del supergruppo di Pino Daniele, se n’è andato a soli 60 anni.
Alla sua famiglia e a quanti lo hanno applaudito in questi lunghi anni va il profondo cordoglio della città”.

Bruno Fontanarosa

Articolo precedenteCoronavirus, Cdm approva decreto con nuove sanzioni. Conte: ‘Multa da 400 a 3000 euro per violazioni’
Articolo successivoAcqua e limone ; un antiaging naturale
Luciano Squitieri nasce nel 1988 a Sarno, cresce tra Striano, un piccolo paesino alle pendici del Vesuvio, e Santa Maria di Castellabate, piccolo borgo nel cuore del Cilento. Mentre studia per il diploma in Elettronica ed Automazione presso l’istituto superiore “ITIS E. Fermi” di Sarno, si avvicina al mondo della fotografia, lasciandosi ispirare dei grandi nomi della street photography. Conseguito il diploma nel 2009, Luciano decide che la fotografia sarà il suo pane quotidiano. Seguendo le orme di suo fratello Gianni, imbraccia la fotocamera e lavora duro per imparare tutti i trucchi del mestiere. Nel 2015, dopo tre anni di impegno e dedizione, gli viene consegnato il tesserino ufficiale dell’Ordine dei Giornalisti, realizzando il suo sogno di essere un giornalista pubblicista. Questo il punto di svolta della carriera di Luciano che lo porta da Made in Sud, noto programma comico di Rai 2, fino al Festival di Sanremo dove conosce personaggi illustri del mondo dello spettacolo. Nel 2016 fonda la testata giornalistica Resportage, della quale è direttore e fotoreporter. L’animo gentile e la disponibilità estrema fanno di Luciano la persona giusta alla quale affidarsi per immortalare i momenti più importanti. Per Luciano la fotografia non è solo una professione ma uno stile di vita. “Dalla prima fotografia all’ultima, ogni volta provo sempre la stessa emozione quando scatto”. Luciano Squitieri

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui