Home Sport Serie A, dal 2020-2021 nuovo stile per tutte le divise

Serie A, dal 2020-2021 nuovo stile per tutte le divise

Una nuova avventura per quanto riguarda le maglie della Serie A. Si parte dalla stagione 2020/2021

861
0

Una nuova corrente rivoluzionaria attraverserà la nostra Serie A nella stagione 2020/2021. “Rivoluzionaria” perché, in Italia, non si era mai verificato questo cambiamento, a differenza dell’Inghilterra dove questa regola vige ormai da diverso tempo. Stiamo parlando della nuova strategia di marketing in stile Premier League, lettering e numerazione che saranno identici per tutti i club della massima serie.

È di ieri la notizia che la Lega Serie A si adatterà agli standard di molti campionati esteri, adattando lettering e numerazione ad un’unica soluzione.

Una decisione che guarda non solo all’aspetto commerciale per dare una immagine univoca, ma probabilmente anche per evitare alcuni casi che si sono ripetuti nel corso degli ultimi anni, riguardo soprattutto font illeggibili allo stadio e davanti alla tv. Non sarà più possibile, infatti, posizionare sponsor dotati di sfondo, bensì solo loghi e scritte. In sostanza, quello che in termini grafici si definisce vettoriale: il graphic designer che si occuperà di piazzare i brand sulle maglie dei club dovrà farlo senza nessun colore in background che possa coprire il resto della divisa.

Ad esempio, il Napoli dovrà rivisitare il concept del suo sponsor ufficiale e di altri che si trovano nelle altre zone del suo kit. Il carattere unico per lettering e numerazione influirà inevitabilmente anche sugli spazi a disposizione per gli sponsor, che dunque dovranno adattarsi al nuovo regolamento a cui dovranno attenersi i club di Serie A. Inizia una nuova era di marketing nel calcio italiano, con l’auspicio di ottenere dal mercato internazionale lo stesso riscontro di cui ha beneficiato la Premier League.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui